EFFICIENZA ENERGETICA

Home / EFFICIENZA ENERGETICA

ACCORDI QUADRO PER LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Per poter procedere alla riqualificazione energetica del patrimonio pubblico senza che da ciò derivi un “aggravamento” dei conti, il Consorzio CEV ha pubblicato degli Accordi Quadro con struttura contrattuale EPC tramite la quale, sulla base di un contratto tra il Consorzio e l’Aggiudicatario dei singoli Accordi, i Soci CEV possono progettare e riqualificare edifici sotto più aspetti:

 

  • Illuminotecnica (progetto “Illuminotecnica interna”)

Interventi di riqualificazione energetica e tecnologica di impianti di illuminazione d’interni e delle pertinenze esterne degli edifici pubblici esistenti, parti di edifici pubblici esistenti o unità immobiliari esistenti e di impianti sportivi, anche esterni, installazione di sistemi di regolazione e controllo degli stessi, manutenzione ordinaria e straordinaria.

Fino ad Aprile 2020 sono ancora attivi i lotti per Veneto, Friuli Venezia Giulia, Liguria e Piemonte.

 

  • Centrali termiche (progetto “Efficientamento calore”)

Interventi di risparmio energetico sugli impianti di generazione dei Soci, distribuzione, regolazione e controllo di energia termica per la climatizzazione invernale, manutenzione ordinaria e straordinaria e gestione dei TEE.

 

Visti i risultati ottenuti e tuttora le numerose richieste di adesione, l’accordo quadro verrà ribandito quanto prima

 

 

RIQUALIFICAZIONE DELLA PUBBLICA ILLUMINAZIONE – PROGETTO ME-L 2.0

A favore dei Comuni Soci che non sono riusciti ad usufruire del finanziamento europeo erogato al Consorzio dalla BEI per la riqualificazione degli impianti di pubblica illuminazione (progetto “MEL”), il CEV ha elaborato il progetto “Municipal Efficiency Light 2.0” (ME-L 2.0), finanziato direttamente con fondi messi a disposizione dal Consorzio che andranno a costituire un fondo di rotazione a disposizione degli Associati, fino ad esaurimento dello stesso. Tale fondo sarà rialimentato dalle ESCo aggiudicatarie delle procedure ad evidenza pubblica, che dovranno rimborsare le spese sostenute dal Consorzio CEV per la redazione del PRIC/PICIL, documento obbligatorio in base alla normativa vigente.

 

I Comuni che aderiscono al progetto ME-L 2.0 potranno beneficiare del supporto finanziario messo a disposizione dal Consorzio a condizione che:

 

  • l’Ente locale bandisca la procedura di gara per la realizzazione dei lavori;
  • la pubblicazione della gara avvenga sulla piattaforma del Consorzio CEV.

 

La scelta dell’operatore economico ed il conseguente affidamento dell’incarico per la redazione del PRIC/PICIL sarà di competenza comunale e potrà avvenire liberamente tramite tutte le procedure consentite dal Codice degli Appalti.

PROGETTO ME-L 2.0

  • Progetto ME-L..pdf

Vuoi informazioni?

Un nostro esperto è a tua
disposizione

I dati derivati tramite il seguente modulo da Lei volontariamente forniti per l'attivazione dei servizi richiesti saranno trattati da parte di Consorzio Energia Veneto in sigla CEV ai sensi del D.lgs. n. 196/2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali) e del Regolamento (UE) 2016/679) in materia di protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali e di libera circolazione di tali dati e s.m.i. Clicca qui per l'informativa completa.

Dichiaro di aver letto e compreso l'informativa privacy

Uniti verso obiettivi comuni

Scarica brochure
I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Richiedi informazioni

Se hai bisogno di aiuto contatta i nostri esperti...

Chiamaci

+39 045 810 50 97